Privacy policy
Rassegna Stampa di Domenica, 5 Luglio , 2020
 
Mutui, stop alle rate più facile
Argomento:
Autore: Cristina Bartelli
Fonte: Italia Oggipag: 31
Il decreto Liquidità nel passaggio alla Camera ha cercato di semplificare le procedure per la sospensione delle rate dei mutui prima casa. Il testo ora è all’esame della commissione Bilancio del Senato e dovrà essere convertito in legge prima dell’8 giugno. Difficilmente, dunque, subirà ulteriori modifiche o variazioni. In merito alla sospensione delle rate dei mutui prima casa per chi è in difficoltà lavorativa, fino al 31 dicembre prossimo, l’istituto di credito, dopo aver verificato la completezza e la regolarità dell’istanza pervenuta, è tenuto ad avviare la sospensione dalla prima rata in scadenza successiva alla data di presentazione della domanda. Il gestore del Fondo, Consap, ricevuta dalla banca la domanda di sospensione, accerta la sussistenza dei presupposti e comunica alla banca, entro 20 giorni, l’esito dell’istruttoria. Decorso inutilmente tale termine, la domanda si ritiene accolta. Vale dunque la regola del silenzio-assenso. La sospensione si estende anche ai piccoli imprenditori. Nuova liquidità per il fondo Gasparrini. Fino al 9 gennaio 2021 la sospensione si applica anche ai mutui in ammortamento da meno di un anno.


visualizza tutta la Rassegna Stampa di oggi
| copyright Studio Orlandini e Associati | partita iva: 02255380160| site by metaping |