Privacy policy
Istituzione dei codici tributo per il versamento dell’addizionale Ires per i soggetti che producono redditi derivanti da attività in concessione
Con la risoluzione n. 30/E del 3 giugno 2020 l’Agenzia delle Entrate ha istituito i codici tributo per il versamento, tramite modello F24, dell’addizionale all’Ires per i soggetti che producono redditi derivanti da attività in concessione. L’ultima legge di Bilancio ha infatti previsto per i periodi d’imposta 2019, 2020 e 2021 la maggiorazione di 3,5 punti percentuali dell’Ires per il miglioramento della rete infrastrutturale e dei trasporti delle attività svolte sulla base di concessioni autostradali, aeroportuali e ferroviarie. I nuovi codici tributo sono: ‘2045’ denominato ‘Addizionale IRES sui redditi derivanti da attività in concessione – ACCONTO PRIMA RATA’; ‘2046’ denominato ‘Addizionale IRES sui redditi derivanti da attività in concessione – ACCONTO SECONDA RATA O IN UNICA SOLUZIONE’; ‘2047’ denominato ‘Addizionale IRES sui redditi derivanti da attività in concessione – SALDO’.
(Vedi risoluzione n. 30 del 2020)
| copyright Studio Orlandini e Associati | partita iva: 02255380160| site by metaping |