Privacy policy
Rassegna Stampa di Domenica, 5 Luglio , 2020
 
Ecco i veri numeri della crisi economica
Argomento:
Autore: Federico Fubini
Fonte: Corriere della Serapag: 18
Al momento quasi tutte le ‘ferite’ aperte nelle imprese, nelle banche e nei redditi delle famiglie sono sedate con uno tsunami di sussidi che attutiscono l’effetto della recessione, inevitabilmente a danno della spesa pubblica. L’Ufficio parlamentare di bilancio calcola che le erogazioni del governo stanno raggiungendo un terzo delle famiglie italiane. Il paradosso è che i redditi più alti riescono ad intercettare una fetta sorprendentemente larga dei sussidi d’emergenza. Secondo i dati una famiglia su 4, tra le più ricche, sta ricevendo sussidi; la fetta riservata a questi redditi più alti d’Italia è pari alla fetta dedicata al 10% delle famiglie che guadagnano meno. Cosa succederà quando le tutele pubbliche termineranno? E quel giorno non è lontano visto che le misure di cassa integrazione legate al Covid-19 sono finanziate solo per 9 settimane. Le indennità degli artigiani durano due mesi come pure il reddito d’emergenza. E il 17 agosto termina il blocco dei licenziamenti. Senza nuovi sussidi a settembre l’Italia si ritroverà di fronte ad un muro di disoccupazione e stress sociale. La Commissione Ue stima che si perderanno almeno 1,2 milioni di posti di lavoro.


visualizza tutta la Rassegna Stampa di oggi
| copyright Studio Orlandini e Associati | partita iva: 02255380160| site by metaping |