Privacy policy
Rassegna Stampa di Domenica, 5 Luglio , 2020
 
Nelle coop agricole va sospeso il regime della mutualità prevalente
Argomento:
Autore: Gianni Allegretti e Gian Paolo Tosoni
Fonte: Il Sole 24 Orepag: 29
Il regime della mutualità prevalente nelle cooperative agricole è messo a dura prova dall’emergenza Covid-19. Dal punto di vista economico-finanziario e della produzione le difficoltà dovute al Coronavirus possono compromettere il raggiungimento della prevalenza nei rapporti con i soci in particolare, per le coop agricole. Anche se il settore primario non è stato interessato dai provvedimenti di chiusura, sono possibili, infatti, situazioni di perdite di produzione nelle aziende dei soci, i quali hanno potuto conferire alle cooperative prodotti in quantità inferiore a quelli attesi. A pesare la carenza di manodopera, per la quale si è tentato di sopperire con il provvedimento che prevede la regolarizzazione/sanatoria degli immigrati irregolari. Le difficoltà connesse al conferimento di prodotti in misura minore hanno costretto molte realtà a guardare altrove per mantenere invariati i volumi di produzione o a sostituire i prodotti. Potrà accadere che per il 2020 la cooperativa non sarà in grado di raggiungere la condizione di prevalenza del prodotto dai soci rispetto a quello acquistato da terzi. In base al Codice civile la cooperativa perde la condizione di mutualità prevalente se non rispetta il requisito per due anni.


visualizza tutta la Rassegna Stampa di oggi
| copyright Studio Orlandini e Associati | partita iva: 02255380160| site by metaping |