Privacy policy
Rassegna Stampa di Giovedì, 22 Ottobre , 2020
 
Detrazioni, prestiti e tagli in bolletta: tutti i conti del 110%
Argomento:
Autore: Dario Aquaro e Cristiano Dell’Oste
Fonte: Il Sole 24 Orepag: 2
Con il decreto Rilancio lo Stato ha introdotto una sorta di voucher in moneta fiscale per gli interventi al 110%. I proprietari sono liberi di scegliere tra la detrazione in 5 anni dalle imposte, la cessione del credito fiscale a terzi, come ad esempio una banca, oppure optare per lo sconto in fattura con l’ok dell’impresa. Cremonesi Srl ha elaborato una simulazione sull’ecobonus che tiene conto anche del vantaggio non fiscale di lungo periodo, ossia del risparmio in bolletta energetica. Su un’abitazione monofamiliare, ad esempio, l’intervento di riqualificazione energetica che fa passare dalla classe energetica F alla B dimezza il costo annuo dell’utenza luce (da 1.521 a 697 euro). Il superbonus è una ricca agevolazione ma anche complessa. Per sfruttarla serve una pianificazione iniziale di tutto rispetto partendo da un’analisi di fattibilità. Seguono la progettazione degli interventi, la stima dei costi e il miglioramento di almeno due classi energetiche da provare con due Ape pre e post lavori. Sono fuori gli edifici con più unità di un solo proprietario come quelli con abusi edilizi non sanati.


visualizza tutta la Rassegna Stampa di oggi
| copyright Studio Orlandini e Associati | partita iva: 02255380160| site by metaping |