Privacy policy
Rassegna Stampa di Lunedì, 25 Ottobre , 2021
 
L’ammortamento fiscale non dedotto vale anche per iper e super
Argomento:
Autore: Andrea Cioccarelli e Giorgio Gavelli
Fonte: Il Sole 24 Orepag: 41
L’Agenzia delle Entrate, con la risposta a interpello 607/2021, ha eliminato i dubbi degli operatori che erano incerti sulla obbligatorietà della variazione fiscale in diminuzione in caso di sospensione dell’ammortamento civilistico in base ai commi 7-bis e seguenti del decreto Agosto. L’Agenzia ha, infatti, qualificato come facoltativa la variazione in diminuzione, così agevolando in modo rilevante, per chi approfitta dell’opzione, la gestione contabile e anche la dichiarazione dei redditi. I vantaggi derivano dal fatto che a livello contabile viene meno il tema della fiscalità differita, e, in caso di cessione del bene, le plusvalenze e le minusvalenze generate non saranno differenti sotto il profilo civilistico e fiscale. Sul fronte della dichiarazione dei redditi perché non c’è l’obbligo di compilare il quadro RV, in assenza di disallineamento tra valori civilistici e fiscali delle poste di bilancio.


visualizza tutta la Rassegna Stampa di oggi
| copyright Studio Orlandini e Associati | partita iva: 02255380160| site by metaping |