Privacy policy
Rassegna Stampa di Lunedì, 25 Ottobre , 2021
 
La liquidazione dell’imposta di Registro non va ai supplementari
Argomento:
Autore: Massimo Romeo
Fonte: Il Sole 24 Orepag: 46
Con la sentenza n. 3045 dello scorso 6 agosto la Commissione tributaria regionale Lombardia ha stabilito che la riqualificazione in cessione d’azienda della sequenza negoziale caratterizzata dalla costituzione di una newco e dalla cessione della partecipazione sociale non ‘riapre’ i termini per una nuova liquidazione dell’imposta di registro rispetto al maggior valore del ramo d’azienda ceduto. La questione affrontata dai giudici tributari d’appello riguardava la riqualificazione, operata dalle Entrate, in cessione d’azienda della sequenza negoziale avente ad oggetto la costituzione di una Srl e la successiva cessione della partecipazione al capitale sociale. La disputa riguardava la nuova liquidazione dell’imposta di registro con cui l’Ufficio aveva provveduto a rettificare il valore del ramo d’azienda oggetto di cessione.


visualizza tutta la Rassegna Stampa di oggi
| copyright Studio Orlandini e Associati | partita iva: 02255380160| site by metaping |