Privacy policy
Rassegna Stampa di Domenica, 23 Giugno , 2024
 
Concordato fiscale a rischio, la Giustizia blocca i correttivi
Argomento:
Autore: Marco Mobili, Giovanni Parente
Fonte: Il Sole 24 Orepag: 12
Lo stop del min. Giustizia al decreto correttivo della riforma fiscale, rimette in discussione il disegno del viceministro all’Economia Maurizio Leo di semplificare il concordato preventivo e gli adempimenti fiscali, a partire dalla flat tax da applicare agli acconti di novembre e messa in campo anche come leva per spingere le adesioni al nuovo patto con il Fisco. Il decreto delegato, finalizzato ad intervenire su un triplice fronte (cooperative compliance, adempimenti tributari e concordato preventivo) è stato rinviato al prossimo Consiglio dei ministri previsto per il 20 giugno. A pesare le obiezioni di via Arenula sulle norme che puntano a ritoccare il c.d. tutoraggio per le grandi imprese. Secondo la bozza del decreto l’esclusione dalla punibilità per il reato di dichiarazione infedele sarebbe stato accompagnato anche dall’ulteriore specificazione che le violazioni non costituiscono notizia di reato. Quindi nessuna trasmissione della denuncia dall’Amministrazione finanziaria alle autorità giudiziarie competenti.


visualizza tutta la Rassegna Stampa di oggi
| copyright Studio Orlandini e Associati | partita iva: 02255380160| site by metaping |